Il sistema costruttivo Telarex, con struttura portante in legno a traliccio, è semplice e veloce. Tutto, dalle pareti al tetto, dall’impianto elettrico a quello sanitario, dalle scale alle porte ai serramenti, viene realizzato in azienda, pronto per essere montato.

Fornisce una illimitata libertà di realizzazione per dare spazio a tutte le esigenze.

La casa realizzata con il sistema Telarex è ideale per chi desidera avere una casa tradizionale con le pareti esterne intonacate ed internamente con tutto il calore del legno. Le ottimali caratteristiche statiche del sistema costruttivo consentono di realizzare anche costruzioni pluriplani.

Nel sistema Telarex la struttura portante è costituita da una costruzione in legno a traliccio. Le pareti, rivestite all’interno da un doppio strato, sono coibentate, mentre la finitura esterna è un intonaco minerale.

L’eccellente coibentazione termica così raggiunta consente di ottenere un basso consumo energetico, perfettamente in linea con le attuali tendenze di rispetto ambientale certificate.
Il sistema a struttura portante a traliccio permette una libertà creativa illimitata in termini di progettazione e realizzazione.

Ogni casa è costruita su misura partendo dal vostro progetto.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Specifiche tecniche
Le pareti esterne portanti dell’edificio, in legno, sono costituite da singoli elementi monoblocco di spessore mm 150x50, adeguatamente ancorati l’uno all’altro con tirafondi ad aderenza migliorata giustamente dimensionati, di cui primo ricorso, è collegato al basamento in c.a. tramite tasselli ad espansione a c.a., isolamento interno realizzato con telo impermeabile, pacchetto isolante da cm 15,00 in lana minerale, telo barriera al vapore, e rivestimento interno con cm 2,00 o cartongesso, cappotto esterno con pannello tipo styropian da cm 10 e intonaco esterno.

I tramezzi interni, in struttura di abete formata da travi in legno dello spessore di cm 8,00 rivestita con doghettato spessore cm 2,00 o cartongesso. Tetto coibentato e ventilato, a due falde, impostato su travi in legno lamellare, di sezione adeguata ai calcoli strutturali che saranno forniti dalla ditta esecutrice, sovrapposte alla sottostante struttura portante delle pareti esterne, sulle quali poggia la struttura secondaria di travetti e un doppio strato di perlinato (tavolato di abete h= 20 mm).
Il primo strato di perlinato a vista, intradosso interno, è poggiato sopra l’orditura secondaria, giustamente dimensionata, il secondo strato di perlinato non piallato e posato su un’orditura di listelli di morali di pino massiccio.

Tra i due livelli di tavolato è interposto il pacchetto isolante: barriera al vapore, (tessuto non tessuto), sulla quale è applicata la controlistellatura dei morali in pino, una contraria all’altra, intramezzata da pannelli coibentati di Lana minerale da cm 10,00.

La struttura di copertura è infine completata da telo impermeabile, e tegole tipo portoghesi anticate.
Gronda cm. 100 con canale, converse e discendenti in lamiera preverniciata color testa di moro.

Il pavimento piano terra, è realizzato in massetto di cls con predisposizione incollaggio piastrelle in ceramica gres porcellanato (a scelta del Committente ed escluso dalla fornitura).
Fornitura e posa in opera predisposizione per rivestimento (quest’ ultimo a cura del committente) per le stanze del bagno e cucina h= cm 200.

Fornitura finestre, in legno essenza pino del nord o finestre in pvc, e porta finestra ad anta singola e/o doppia con vetro camera 18 mm.
Portellone in legno essenza pino del nord o finestre in pvc , ad anta singola e/o doppia, con rinforzi di sicurezza, ferramenta zincata nera anticata.
Fornitura porte interne, realizzate in pino del nord, a due specchi bugnate con traversa centrale, pannello, telaio e mostre interamente in massello, cerniere tipo ANUBA di cui n. 1 porta con apertura tipo scrigno.
Fornitura portone d’ingresso, in pino del nord, pannello bugnato, telaio e mostre interamente in legno massello, serratura Yale, cerniere tipo ANUBA.

Montaggio: Il montaggio a cura della ditta esecutrice dei lavori sarà realizzato secondo le attuali norme della sicurezza dei cantieri D. lgs 81/2008 e successive
modifiche D. lgs n. 106 del 3 agosto 2009, la ditta esecutrice si impegna a fornire il p.o.s. e tutti gli operai saranno in regola con le attuali leggi sulla sicurezza e assicurative, compreso le spese per ponteggi gru e quant’altro per dare lavoro sicuro.